PROWEIN CHINA CRESCE NEI NUMERI

thumbnail (1).jpg

Oriente sempre più protagonista di eventi promozionali del vino italiano. Da ultimo, oggi, il consorzio I Vini del Piemonte a Tokyo con Slow Food per presentare le eccellenze vinicole italiane e piemontesi in Giappone, sesto importatore di vino al mondo in termini di valore, con un PIL pro capite molto più alto di quello italiano e con consumatori preparati sul tema enoico. Giappone ma non solo. Significativa la presenza italiana a Prowein China. Tre giorni di eventi a partire da domani fino al 15 novembre al Shangahi New International Expo Centre per la sesta edizione dello spin off della fortunata fiera di wine & spirits di Dusseldorf. Cina mercato chiave del futuro e in espansione per l’export, seguita da Giappone, Hong Kong (settimo buyer mondiale di vino con 1,4 miliardi di dollari), Scandinavia, Usa e Canada, come risulta dal Prowein Business Report presentato alla vigilia della fiera che apre domani a Shanghai. Grande richiesta da parte degli espositori internazionali e regionali, prevista una forte crescita di visitatori da fuori Shanghai. Già durante l’edizione dello scorso anno la ProWine China ha messo in contatto numerosi produttori internazionali con commercianti e importatori. L’edizione del 2018 promette di essere ancora più grande e completa, stabilendo nuovi record in un mercato strategico.

thumbnail.jpg

Cresce la domanda degli espositori, con un aumento stimato intorno al 15% rispetto all’anno precedente, a fronte della grande diversità del mercato vinicolo cinese. Il Sudafrica a dare il via. Ed è nuovamente la Francia a presentare la più grande partecipazione nazionale, Francia che a Hong Kong esporta per un valore di 809 milioni di euro contro i 39 dell’Italia. Ampliamenti espositivi anche per l’Australia, il Cile, il Portogallo, l’Italia, il Brasile, la Spagna, l’Austria e la Germania. In particolare l’Australia sarà presente con 90 brand e più di venti regioni vinicole per mettere in luce la grande diversità dei vini australiani premium sulla scena mondiale. Australia che insieme a Francia e Cile vedrà crescere significativamente la domanda sul mercato cinese (in volumi e valore). Tra i principali singoli espositori si contano quest’anno Les Grands Chais de France e l’Union des Vignerons des Côtes du Rhône. Come nuovo espositore Château Miraval, fondata dagli attori hollywoodiani Brad Pitt e Angelina Jolie. Tra le altre attrazioni la Champagne Lounge con prestigiose maisons.

Se l’anno scorso il 50,1 per cento dei visitatori specializzati provenivano da regioni al di fuori di Shanghai, il trend dovrebbe intensificarsi. Si prevede complessivamente una crescita di visitatori del 20 per cento. Ma la ProWine China non è solamente un mercato privilegiato per i vini internazionali e gli spiriti in Cina: anche il tema del trasferimento di conoscenze gioca un ruolo fondamentale. A tal fine, un ampio programma di supporto con numerosi corsi di perfezionamento, degustazioni e seminari. I vari eventi hanno luogo direttamente presso lo stand degli espositori o nel China Forum della ProWine. Segnaliamo anche WSET (Wine & Spirit Education Trust), che offrirà nuovamente in tutti e tre i giorni della fiera una serie di corsi di perfezionamento. L’Industry Forum, guidato dal Professore Li Demei, affronterà il tema su come ottenere l’attenzione dei consumatori cinesi. Si discuterà anche sulle nuove tendenze del mercato. “La ProWine China è l’ambiente ideale per i produttori internazionali per entrare in un mercato in forte espansione come la Cina. Negli ultimi cinque anni la kermesse enoica si è sviluppata su una piattaforma di business di grande successo. I visitatori specializzati trovano qui numerose possibilità per sviluppare i propri affari e per ottenere una reale conoscenza del mercato cinese. Anche nei prossimi anni desideriamo continuare a portare avanti questo sviluppo positivo”, dichiara Marius Berlemann, direttore della ProWein e Global Head Wines & Spirits presso la Messe Düsseldorf.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...