Il Castello Visconteo di Novara torna ad ospitare dal 30 marzo al 1° aprile la terza edizione della manifestazione dedicata alle eccellenze vinicole dell’Alto Piemonte

 

Questa settimana la nostra rubrica Appunti di viaggio vi porta nell’Alto Piemonte. Protagonisti  i vini e la gastronomia d’eccellenza dei territori di quattro province: Novara, Biella, Vercelli e Verbano Cusio Ossola. L’appuntamento è al Castello Visconteo Sforzesco di Novara da sabato 30 marzo a lunedì 1 aprile con Taste Alto Piemonte, evento giunto alla sua terza edizione e organizzato dal Consorzio Tutela Nebbioli dell’Alto Piemonte, con la rinnovata collaborazione dell’Ais. Un evento che Winestopandgo vi consiglia perché è un modo per conoscere denominazioni meno blasonate di altre, vini definiti da Andrea Petrini “dalle strutture complesse e molto minerali”, che stanno percorrendo la strada della qualità con buoni e in alcuni casi ottimi risultati. Cinquanta le aziende vitivinicole che proporranno a stampa, operatori e appassionati le ultime annate delle 10 denominazioni dell’Alto Piemonte tutelate dal Consorzio: Boca DOC, Bramaterra DOC, Colline Novaresi DOC, Coste della Sesia DOC, Fara DOC, Gattinara DOCG, Ghemme DOCG, Lessona DOC, Sizzano DOC, Valli Ossolane DOC.

<<È un onore e una gioia che si rinnova questa terza edizione di Taste Alto Piemonte, divenuto, con una crescita costante di pubblico, un appuntamento di successo>>, dichiara Lorella Zoppis, presidente del Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte. <<Ritengo che sia un segnale positivo e tangibile dello slancio di crescita che questo territorio sta vivendo, grazie ad una sinergia di lavoro propositiva e costruttiva, portata avanti con entusiasmo e dedizione dai produttori, dalle istituzioni e da tutti i soggetti attivi, sponsor e partner. Un grazie quindi doveroso a tutti coloro che lo rendono possibile: Comune di Novara, Camera di Commercio di Novara, Camera di Commercio di Biella e Vercelli, Atl Novara e Fondazione del Castello di Novara, e Ais Piemonte per la collaborazione ormai consolidata da anni>>. Attraverso walk around tasting e seminari curati da Ais Piemonte e dedicati a temi di approfondimento, a cui sarà possibile iscriversi su http://www.musement.com o con registrazione in loco, il pubblico degli addetti ai lavori e dei winelovers avrà la possibilità di incontrare e scoprire le eccellenze dell’Alto Piemonte in un contatto diretto con produttori ed esperti. Il primo seminario si terrà dalle ore 17.30 alle 19.00 di sabato 30 marzo e sarà dedicato alle denominazioni “Colline Novaresi, Coste della Sesia e Valli Ossolane. I vini plasmati dal ghiaccio”. Dalle 10.30 alle 12.00 di domenica 31 marzo i tre seminari di approfondimento con focus sui territori Lessona e Bramaterra dal titolo “I vini nati dal mare”. A seguire dalle 14.00 alle 15.30 “Ghemme, Fara e Sizzano. I vini delle terre emerse” e in chiusura di giornata dalle 16.30 alle 18.00 l’appuntamento con gli esperti di Ais Piemonte sarà dedicato a “Boca e Gattinara. I vini figli del fuoco”. La giornata di lunedì 1 aprile, dalle 9.00 alle 14.00, vedrà nuovamente l’apertura dei banchi di assaggio di Taste Alto Piemonte, suddivisi per denominazione, ma questa volta con apertura riservata esclusivamente ai professionisti e agli operatori di settore. Parallelamente gli ospiti internazionali, operatori e giornalisti, saranno coinvolti in un press tour che nelle giornate di domenica 31 e lunedì 1 li porterà a scoprire ed approfondire la loro conoscenza del patrimonio vitivinicolo dell’Alto Piemonte attraverso la visita diretta alle aziende. Grande novità il Bistrot di Taste Alto Piemonte: un’area ristoro in cui il pubblico potrà soddisfare il palato con varie proposte pensate per tutti i gusti, dai primi al caffè, grazie anche al supporto dell’Associazione Cuochi Alto e Basso Novarese. A completare l’offerta un’enoteca temporanea dove acquistare le proprie etichette preferite. 

 

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

SABATO 30 MARZO: dalle 15:00 alle 19:00

DOMENICA 31 MARZO: dalle 10:00 alle 20:00

Per l’elenco dei produttori presenti:

http://www.tastealtopiemonte.it