IN CONCOMITANZA CON VINITALY TRE CONSOLIDATE FIERE DEL VINO

Appunti di viaggio, la nostra rubrica settimanale dedicata a mete enoturistiche, questa settimana vi porta nell’idilliaco villaggio vinicolo di Magrè, in Alto Adige, per conoscere le bellezze del territorio e i vini di eccellenza. L’appuntamento è sabato 6 e domenica 7 aprile, dalle ore 10 alle 18, alla Tenuta Alois Lageder (50 ettari, metodo biodinamico, approccio olistico e sostenibile) dove si radunano oltre cento viticoltori da tutto il mondo per la ventiduesima edizione di Summa: dieci paesi diversi presenteranno i loro vini a un pubblico di esperti, giornalisti e amanti del vino nella suggestiva e storica cornice di Casòn Hirschprunn (un palazzo rinascimentale del 17° secolo) & Tòr Löwengang. Al debutto quest’anno alcuni produttori da Cina, Ungheria e Repubblica Ceca che si uniranno ai viticoltori provenienti da Germania, Austria, Francia, Italia, Nuova Zelanda, Portogallo e Slovenia. Con un incremento dei vignaioli certificati Demeter, che avranno nuovamente un’area tutta dedicata. Quest’anno Summa offre un programma ancora più variegato: degustazioni guidate e esclusive verticali tenute da vignaioli ed esperti, seminari, visite alla cantina, ai vigneti coltivati e al “Giardino all’ombra del Paradeis”. Oltre all’opportunità di degustare vini eccezionali, ai partecipanti verranno offerti anche abbinamenti di specialità culinarie preparate al momento da numerosi partner del settore alimentare.

(https://summa-al.eu/)

Altro appuntamento è il 6-7-8 aprile a Gambellara (Vicenza) con VinNatur, una grande degustazione di vini naturali dalle ore 10 alle 18, alla presenza di oltre 170 vignaioli da tutta Europa. Sede della kermesse non più Villa Favorita ma lo show room Margraff. Si tratta di uno degli eventi simbolo dei vini naturali, definizione che spesso fa arricciare il naso e divide. Purtroppo negli stessi giorni di Vinitaly (che apre il 6 con Opera Wine e prosegue fino a mercoledì 10 aprile). Per promuovere la cultura del vino con il minor numero possibile di interventi in vigne e in cantina, a quanto spiega l’associazione VinNatur, che raggruppa 190 realtà vitivinicole per un totale di 1500 ettari vitati e 6,5 milioni di bottiglie di vino naturale.

(https://www.vinnatur.org/events/vinnatur-tasting-19/)

Il terzo e ultimo appuntamento che consigliamo è la 16esima edizione di Vini Veri – Vino secondo Natura il 5-6-7 aprile all’AreaExp di Cerea (Verona), dalle ore 10 alle 18. Un evento che riunisce vino e prodotti alimentari. In totale gli artigiani del vino sono un centinaio provenienti da diversi paesi. Venerdì 5 aprile la conferenza-convegno con focus sulle opportunità di crescita del vino naturale nel mercato dell’Asia orientale. Alle ore 20.30 cena al ristorante interno a ViniVeri con gli chef sloveni Ana Ros e Damjan Fink.

(https://www.viniveri.net/viniveri-2019/)