WINECODE DEL GIOVEDÌ VI CONSIGLIA…

Questa settimana restiamo nel Nord Est con un grande classico italiano, il Vintage Tunina di Jermann, uno dei grandi vini bianchi del Friuli Venezia Giulia, un cult definito da Gigi Veronelli già nel 1979 “vero e proprio Mennea dei vini, emozionante Cru del Collio Goriziano”. Siamo a Ruttars, nel cuore di Dolegna del Collio (Gorizia), 150 ettari di cui 130 vitati per circa 900mila bottiglie annue. Il Vintage Tunina è un uvaggio di sauvignon, chardonnay, ribolla gialla, malvasia istriana, picolit. Dal nome dell’amante più umile di Giacomo Casanova, una contadina, Tunina appunto (Antonia). Nasce con la vendemmia del 1975 da un’attenta selezione delle uve migliori raccolte tardivamente, due settimane dopo la normale vendemmia, su una superficie di circa 16 ettari di vigneto a Ronco del Fortino. Ci troviamo di fronte a cinque varietà vendemmiate nello stesso momento con differenti livelli di maturazione. Forma di allevamento guyot cappuccina con 6000-7000 viti per ettaro e una resa di 40-60 quintali, da terreni di marne e arenarie del periodo eocenico. Il naso è ricco e complesso, intenso. Il frutto fa capolino fra fiori di campo, spezie dolci, note balsamiche, frutta secca, agrumi canditi, con una suggestione di zafferano e miele, su sfondo di erbe aromatiche. In bocca l’attacco è morbido, equilibrato, ben calibrato tra acidità e sapidità che regalano freschezza. Un vino che nelle annate migliori è un mosaico di tanti tasselli perfetti che si vanno ad incastrare in un gioco di incredibili finezze. Ricco di fascino e suggestioni, camaleontico, istrionico. Dalle molteplici letture. Con chiusura lunga e minerale. Sa come emozionare, soprattutto se dimenticato in cantina, anche oltre dieci anni nelle annate migliori. Ottimo esempio di vini friulani da invecchiamento con eleganza.

Si sposa con primi a base di tartufo, in generale con piatti di pesce. Da provare l’abbinamento con il salmone fresco, osando anche affumicato a freddo con piante aromatiche. E con il sashimi. Fino ad arrivare alle carni bianche e a formaggi a pasta fermentata non stagionati. Noi lo abbiniamo con un risotto alla marinara… ca va sans dire!

JERMANN

VENEZIA GIULIA BIANCO IGT

VINTAGE TUNINA - 2017

Zona di produzione

RONCO DEL FORTINO (FRIULI VENEZIA GIULIA - ITALIA)

Vitigni

SAUVIGNON, CHARDONNAY, RIBOLLA GIALLA, MALVASIA E PICCOLA PERCENTUALE DI VINO DOLCE AUTOCTONO

Vinificazione

FERMENTAZIONE IN ACCIAIO, PASSAGGIO IN BOTTI DI LEGNO DA 80-60 HL PER UNA PARTE DEL VINO. MATURA LUNGAMENTE A CONTATTO CON I PROPRI LIEVITI.

Alcol

13,5 %

Formato

0,75-1,5-3 L

Temperatura di servizio

10-12 °C

Tipologia

BIANCO SECCO

Prezzo consigliato dalla cantina

45 €