Quattro giorni di degustazioni, cooking show, assaggi, musica, arte e spettacolo a Spoleto, dal 2 al 5 giugno. L’appuntamento è con Vini nel mondo 2016, la kermesse, giunta quest’anno all’undicesima edizione, che vede protagonista La Tognazza. Un’intera giornata, quella del 3 giugno, dedicata ai vini di Gianmarco Tognazzi, tra l’altro premiato come wine lover dell’anno (e dal 5 maggio al cinema con il film Il ministro): si inizia alle 16.30 con una degustazione guidata di Tapioco, Come se fosse e Antani, la linea di vini dedicati alla celebre Supercazzola e alla filosofia della convivialità, e alle 18.30 si prosegue con uno show cooking.

IMG-20160317-WA0039

Suggestive location degli eventi sono la Rocca Albornoziana, il Chiostro di San Niccolò, l’Ex Museo Civico, il Foyer Teatro Caio Melisso e il Teatrino delle Sei. Il ricco programma prevede degustazioni guidate e verticali, banchi d’assaggio e abbinamenti wine & food con i migliori vini emergenti accanto ai grandi classici, vini biologici e biodinamici, gli sparkling e i distillati. E per il terzo anno consecutivo torna “Vini nel Mondo Awards”. Quest’anno il food è il tema intorno cui ruotano cene di gala, cocktail party e show cooking con chef stellati. All’interno dell’area espositiva i migliori esempi di street food gourmet e musica dal vivo per allietare migliaia di appassionati del vino e dei suoi abbinamenti. Sabato 4 giugno il Wine Night Show, con una carrellata di artisti nelle principali piazze spoletine.