WINECODE DEL GIOVEDÌ VI CONSIGLIA…

Questa settimana la nostra scelta ricade su un vino bianco dell’Umbria, il Grecante 2018 di Arnaldo Caprai. Un’azienda che come poche altre si identifica con il Sagrantino di Montefalco, ma che anche sul grechetto in purezza riesce a portare avanti un discorso qualitativo votato al massimo che può esprimere in questo territorio il vitigno, uno degli autoctoni più antichi dell’Umbria, già citato da Plinio il Vecchio. La zona più vocata è quella dei Colli Martani. Al naso sfaccettato, vira fra la frutta tropicale, la pesca gialla, il floreale di fresia e biancospino. Al palato è pieno, ricco di sfumature, di buona acidità e struttura, morbido. Di allungo gustativo ed armonia, con un bel finale sapido, minerale, ammandorlato. Coerente con il vitigno di appartenenza, merito anche della vinificazione in acciaio. Un gran bel bere. E dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Fra quattro anni può regalare ancora ottime soddisfazioni. (In foto Marco Caprai, figlio di Arnaldo)

A TAVOLA

Il Grecante di Arnaldo Caprai è un vino bianco eclettico negli abbinamenti. Consigliato come aperitivo ma anche per accompagnare piatti di pesce e di carne mediamente strutturati. Da provare con primi con sughi delicati a base di verdure, minestre e zuppe di legumi, carni bianche, torte salate, uova e frittate, formaggi freschi e di media stagionatura, affettati leggeri. Noi lo abbiniamo con il baccalà in gazpacho di pomodoro… Ca va sans dire!

ARNALDO CAPRAI

COLLI MARTANI GRECHETTO DOC

GRECANTE - 2018

Zona di produzione

MONTEFALCO IN PROVINCIA DI PERUGIA - UMBRIA (ITALIA)

Vitigni

GRECHETTO 100%

Vinificazione

AFFINAMENTO 3 MESI IN ACCIAIO E ALMENO 3 MESI IN BOTTIGLIA

Alcol

13 %

Formato

0,375 - 0,75 - 1,5 L

Temperatura di servizio

10 °C

Tipologia

BIANCO SECCO

Prezzo consigliato dalla cantina

15 - 18 €